Clima, Putin: "Russia entusiasta di lavorare con comunità internazionale"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Vorrei ribadire che la Russia è sinceramente interessata ed entusiasta per la collaborazione internazionale per trovare soluzioni efficaci contro i cambiamenti globali, come per altre sfide vitali globali". Lo ha detto Vladimir Putin in conclusione del suo intervento al summit virtuale sul clima organizzato dagli Stati Uniti, sottolineando che "c'è una solida cornice legale per la collaborazione internazionale nel ridurre le emissioni inquinanti".

La Russia considera gli impegni assunti sul fronte della lotta ai cambiamenti climatici "con la massima responsabilità", in particolare il protocollo di Kyoto e gli accordi di Parigi. "Abbiamo intrapreso un'azione per costruire una legislazione moderna che permetta il controllo e crei incentivi per la riduzione delle emissioni", ha aggiunto ricordando gli obiettivi fissati per le riduzioni "significative" entro il 2025 ed esprimendo fiducia nella possibilità che questi obiettivi "vengano raggiunti".

"In confronto ai livelli degli anni novanta, la Russia ha ridotto le sue emissioni a livelli più alti di molti altri Paesi", ha poi rivendicato sostenendo che ora il 45% della produzione energetica ora proviene a fonti a bassa emissione di gas serra, comprese quelle nucleari.