Clima. Sassoli: transizione verde sia socialmente giusta

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 ago. (askanews) - "Con l'approvazione del Green Deal europeo e della storica legge sul clima, dallo scorso mese di giugno le nostre ambizioni politiche sono finalmente diventate legge: entro il 2050 l'Unione europea sarà il primo continente a raggiungere la neutralità climatica, con un obiettivo intermedio di riduzione delle emissioni nette di almeno il 55% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990. Per poter realizzare questo obiettivo, la Commissione europea ha presentato a luglio il "Fit for 55", un ampio pacchetto che comprende 15 proposte legislative volte ad aggiornare la legislazione esistente e a introdurre nuove politiche in materia di clima, energia e trasporti. Il pacchetto adesso dovrà essere negoziato dal Parlamento Europeo e dagli Stati Membri ed è importante che vengano mantenute alte le ambizioni climatiche, in linea con l'accordo di Parigi, garantendo al tempo stesso una transizione verde che sia socialmente giusta e che non lasci nessuno indietro". Lo ha detto il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli intervenendo all'incontro organizzato dallo Ied (Istituto dei Democratici Europei) nel corso della Seconda Soft Power Conference organizzata da Francesco Rutelli a Venezia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli