Clima, Sassoli: Ue leader, ma mondo deve agire unito

Fco

Roma, 17 gen. (askanews) - Solo lavorando uniti è possibile "sperare di contrastare i fenomeni legati al cambiamento climatico". Lo ha sottolineato il presidente del parlamento europeo, David Sassoli, a pochi giorni dal Forum economico mondiale di Davos.

Sassoli parteciperà all'incontro in Svizzera con capi di stato, governo, accademici, giornalisti, imprenditori e intellettuali per discutere la situazione mondiale. "A Davos", ha detto in una nota, "voglio portare il messaggio del Parlamento europeo ai leader mondiali. Il nostro continente sta attualmente affrontando profonde trasformazioni, dal cambiamento climatico, all'aumento della disuguaglianza, ai rischi connessi al commercio globale e alla crescente instabilità in alcuni paesi del nostro vicinato". (Segue)