Clima, Veneto: taglio agevolazioni gasolio agricolo è suicida

Bnz

Venezia, 27 set. (askanews) - "Tassare il carburante di una delle agricolture più 'verdi' d'Europa, che meglio ha utilizzato i fondi Ue per colture e tecniche 'green' contro i cambiamenti climatici, è davvero una scelta suicida. Se il governo intenderà mettere in atto questo tipo di intervento, marceremo su Roma con i nostri trattori e le nostre trebbie" . E' quanto annuncia l'assessore regionale all'Agricoltura e alla Pesca, Giuseppe Pan, in merito alla bozza del decreto-legge 'Clima', che potrebbe prevedere, tra le altre azioni, anche l'eliminazione delle agevolazioni per il gasolio per i mezzi agricoli che finirebbe per penalizzare tutto il settore primario, comprese le attività forestali, i contoterzisti e gli operatori della pesca.

"Il Governo - incalza Pan - pensa a ridurre detrazioni, deduzioni e aliquote agevolate alle attività considerate responsabili di emettere CO2. Ma evidentemente non sa far di conto: invito il ministro dell'Ambiente a calcolare e a rendere noto il rapporto tra emissioni prodotte dai mezzi agricoli e carbonio assorbito dalle nostre colture. Sarebbe immediatamente chiaro a tutti che l'agricoltura è una risorsa straordinaria per l'ambiente per garantire una economia sostenibile. I nostri agricoltori sono i primi custodi dell'ambiente e meriterebbero di essere premiati, non penalizzati".

(Segue)