Clinton: Siria rischia collasso, stanno finendo speranze pace

Tokyo (Giappone), 8 lug. (LaPresse/AP) - In Siria sta finendo il tempo per le speranze di pace e il Paese potrebbe collassare. È l'avvertimento del segretario di Stato Hillary Clinton, oggi a Tokyo per la conferenza internazionale sull'Afghanistan. Il fatto che anche l'inviato speciale Kofi Annan abbia riconosciuto che il suo piano di pace stia fallendo, ha dichiarato la Clinton, "dovrebbe essere un campanello d'allarme per tutti". Giugno, ha poi aggiunto, è stato il più sanguinario dei sedici mesi di rivolte contro il presidente Bashar Assad e l'opposizione "sta diventando più efficiente nella difesa di se stessa e nell'offensiva contro l'esercito siriano". Il regime di Assad deve riconoscere che ha i giorni contati ma, ha proseguito il segretario di Stato, "c'è ancora una possibilità di salvare lo Stato siriano da un assalto catastrofico che potrebbe essere molto pericoloso non solo per la Siria, ma per l'intera regione".

Ricerca

Le notizie del giorno