Clochard muore di freddo: aveva dato tutte le coperte alla figlia

clochard muore di freddo

Dramma a Bueng Kan, in Thailandia, durante la prima settimana di Dicembre 2019. Un uomo di 37 anni, senza fissa dimora, è morto a causa del freddo dopo aver ceduto tutte le sue coperte alla figlia di 8 anni. La vicenda è spiegata dal Bangkok Post. Il 37enne è morto a causa di un’ipotermia per l’impressionante calo delle temperature che si è registrato nel paese durante questi giorni d’Inverno.

Il clochard, divorziato e con due figlie, si chiamava Prasarn Homthong e viveva in una casa in costruzione, priva di porte e finestre. Il freddo era davvero molto elevato. Per questo aveva deciso di dare tutte le sue coperte alla figlioletta. Lui era rimasto a dormire solo con una camicia a maniche lunghe e un paio di pantaloni corti. Troppo poco per quelle rigide temperature.

Clochard muore di freddo

Durante la notte Panwira, la figlia dell’uomo, si era svegliata e aveva deciso di dare una delle coperte al padre. Purtroppo, in quel momento, ha fatto la triste scoperta: suo papà era morto. Sul corpo dell’uomo era stata disposta l’autopsia, per cercare di capire le esatte cause della morte. Ebbene, i medici che l’hanno effettuata, hanno confermato il decesso per ipotermia.

Il freddo proveniente dalla Cina che continua a colpire la Thailandia superiore, ha causato in tutto tre morti in tre province negli ultimi giorni. Oltre al giovane padre, altre due persone anziane di 60 e 92 anni sono state trovate morte rispettivamente a Nakhon Ratchasima e Chai Nat.