Cmc: voto favorevole bondholder a proposta di concordato

Cmc: voto favorevole bondholder a proposta di concordato

Roma, 6 mar. (Adnkronos) – I bondholder hanno dato il loro voto favorevole alla proposta di concordato presentato da Cmc. L’amministratore delegato Davide Mereghetti considera questo consenso "come un rilevante indicatore di fiducia, trattandosi di operatori qualificati ed internazionali in grado di valutare in modo tecnicamente approfondito il piano che la società sta perseguendo". Soddisfatto anche il presidente Alfredo Fioretti che ha presieduto l’assemblea degli obbligazionisti.

I commissari nominati dal Tribunale di Ravenna avevano depositato la loro “clean opinion” il 25 gennaio 2020 ed una successiva integrazione il 4 marzo 2020.

Sul fronte industriale la società segna un altro passo nella direzione della crescita essendo in fase di definizione di un’importante aggiudicazione in Sudafrica per un lavoro autostradale dal controvalore di 200 milioni di euro nella zona di Durban.