Cna Roma: effetto pandemia, Italia meta pi amata da under 30

Red/Apa

Roma, 10 giu. (askanews) - Da un'indagine effettuata da un gruppo di studenti dell'Universit di Roma Tor Vergata, nell'ambito del Corso di laurea magistrale "Progettazione e gestione dei sistemi turistici", con il coordinamento della professoressa Marina Faccioli in collaborazione con CNA Turismo Roma, emerge in maniera inequivocabile che tanta la voglia di partire fra i giovani under 30. L'Italia la meta pi gettonata, con il 94% delle preferenze contro solo il 6% che vorrebbe recarsi all'estero.

La maggioranza del campione, circa il 20%, dichiara che la meta pi desiderata la Sicilia (25%) seguita da Puglia (16%), Campania (10%) e Sardegna (9%). Fra le localit pi ambite spiccano alcune fra le "grandi bellezze" dell'Italia: Cinque Terre, Costiera Amalfitana, Capri, Matera, oltre a destinazioni tipiche dei vacanzieri romani, come San Felice Circeo.

Nell'analisi, il canale di prenotazione pi utilizzato rimane il web, a cui si rivolge quasi la met del campione, mentre il 18% preferisce il contatto diretto con la struttura ospitante, ed infine il 12% prenoterebbe tramite un'agenzia di viaggi.

"In questo momento particolarmente difficile per il settore turistico, apprendiamo con piacere che il nostro amato Paese torna ad essere la meta preferita dei giovani, spesso pi attratti da luoghi esotici o da mete europee. Speriamo che questo possa rappresentare un significativo rilancio del nostro comparto e che aiuti a riscoprire la bellezza e l'offerta di qualit dei nostri territori, nei quali possibile vivere esperienze enogastronomiche e culturali di altissimo livello", commenta Marco Misischia, presidente di CNA Turismo Roma.