Cng "Gli Stati Generali occasione per dare voce ai giovani"

Redazione



ROMA (ITALPRESS) - "Come Consiglio Nazionale dei Giovani accogliamo con entusiasmo l'annuncio da parte del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte dell'avvio degli Stati Generali dell'Economia per raccogliere le proposte delle parti sociali ed economiche per il rilancio del Paese. Siamo consapevoli degli sforzi messi in campo dalle istituzioni nazionali con misure economiche e sociali importanti emanate per fronteggiare un'emergenza senza precedenti. Tuttavia, al di là dell'efficacia delle singole misure emergenziali, non possiamo dimenticare la storica esistenza in Italia di una 'questione giovanile' irrisolta". Così Maria Cristina Pisani, presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani, organo consultivo cui è demandata la rappresentanza dei giovani nella interlocuzione con le Istituzioni.

"Crediamo, infatti, che la crescita personale e la partecipazione delle nuove generazioni rappresentino nei fatti le sfide decisive per garantire la qualità sociale e la democrazia nel nostro Paese - aggiunge -. Per questo abbiamo scritto al Presidente Conte perché crediamo sia questa un'opportunità unica per includere le nuove generazioni nei processi decisionali sul rilancio del nostro Paese che condizioneranno in modo profondo il loro futuro. Siamo convinti sia questo il momento per provare ad affrontare le attuali difficoltà attraverso un nuovo patto economico scritto con i giovani, per scongiurare il rischio di un aumento delle diseguaglianze tra generazioni e la possibilità, ancora una volta, che milioni di giovani pronti a fare scelte coraggiose, a seguire progetti e passioni, restino esclusi dai processi decisionali".

(ITALPRESS).

sat/com