CNN: sabotaggio Trump a transizione minaccia lancio vaccino covid

Fth
·1 minuto per la lettura

Roma, 17 nov. (askanews) - "Il sabotaggio" del presidente uscente americano Donald Trump alla transizione dei poteri al presidente eletto Joe Bidem sta minacciando il lancio del vaccino contro il coronavirus nel Paese drammaticamente più colpito nel mondo. Lo sostiene l'emittente CNN che lancia un duro attacco all'attuale inquilino della Casa Bianca. "Il rifiuto del presidente uscente Donald Trump di coordinarsi con il presidente eletto Joe Biden sul vaccino Covid-19 sta portando una possibilità sconcertante in una visione più chiara: che un comandante in capo degli Stati Uniti in uscita sta lavorando attivamente per sabotare il suo successore", afferma Stephen Collinson, in una corrispondenza dalla Casa Bianca. Per l'emittente, "la negazione di Trump della sua sconfitta elettorale, le sue bugie su inesistenti frodi elettorali coordinate di massa e il suo strangolamento dei rituali di trasferimento del potere tra le amministrazioni non sono solo aberrazioni dannose per la democrazia". E "data l'attuale emergenza nazionale, minacciano di causare ricadute pratiche che potrebbero danneggiare la prossima Casa Bianca di Biden non solo in senso politico". "Ci sono crescenti preoccupazioni sul fatto che l'ostruzione di Trump rallenti e complichi la consegna del vaccino che porta la prospettiva allettante di un ritorno alla vita normale tra le notizie sbalorditive dagli studi che dimostrano che le dosi sono efficaci nell'arresto di oltre il 90% delle infezioni da coronavirus", afferma il corrispondente della CNN.