Cnr: spesa per ricerca in lieve ripresa ma Italia indietro

Bla

Roma, 15 ott. (askanews) - In Italia la spesa per la ricerca e sviluppo in rapporto al Pil è in lieve ripresa, passando dall'1% del 2000 circa l'1,4% grazie anche all'interruzione del trend di diminuzione degli stanziamenti pubblici. E' quanto emerge dalla Relazione sulla ricerca e l'innovazione del Consiglio nazionale delle ricerche, presentata oggi a Roma, alla presenza del presidente del consiglio, Giuseppe Conte e dei ministri dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca Scientifica, Lorenzo Fioramonti, delle Pari Opportunità, Elena Bonetti e dell'Innovazione, Paola Pisano. Lo studio mette in evidenza come l'Italia resti in posizione di fondo significa dei paesi europei, il rapporto tra investimenti in ricerca e sviluppo villa è quasi del 2%.