Cocaina tra Palermo e Trapani, 30 arresti

·1 minuto per la lettura

AGI - Blitz antidroga nella notte in provincia di Palermo. La polizia di Stato ha eseguito trenta arresti per un vasto giro di cocaina.

Le indagini dell'operazione "Mirò", condotte dagli investigatori del commissariato di Partinico, hanno accertato una fiorente attività che si è estesa oltre i confini del Comune arrivando a interessare altri centri del Palermitano come Trappeto, Camporeale, San Cipirello e del Trapanese (Alcamo, Castellammare del Golfo, Santa Ninfa, Gibellina, Mazara del Vallo).

Documentati l'intenso traffico, la numerosissima clientela, nel tempo fidelizzata, l'estesa dimensione territoriale dell'attività di spaccio, il rilevante volume di affari, la pluralità di canali di approvvigionamento della droga e il ricorso a modalità violente per il recupero dei crediti.

Tra i casi quello di due spacciatori intercettati mentre parlano tra loro di un cliente che voleva la droga senza pagare: per questo motivo picchiano lui ed un suo amico, prima a casa dell'assuntore e poi in un bar.

Captata anche una telefonata che riguarda soldi e dosi parlano: due fidanzati, lui andrà in carcere e lei ai domiciliari; lei si dedicava sia al confezionamento sia alla contabilità. 

 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli