Codacons: biglietti Atac a 2 euro? Pronti a battaglia legale

Red/Gtu

Roma, 23 set. (askanews) - "L'ipotesi di portare a 2 euro il costo dei biglietti di bus e metro della capitale, e di applicare fortissimi rincari ai prezzi degli abbonamenti mensili e annuali, è follia allo stato puro": lo afferma il Codacons, bocciando senza appello quanto previsto dal Contratto di servizio per il trasporto pubblico ferroviario di interesse regionale.

"Di portare il costo del biglietto Atac a 2 euro non se ne parla neppure, ed è una ipotesi fuori discussione - afferma il presidente Carlo Rienzi - considerato lo stato fatiscente del trasporto pubblico capitolino, con bus sporchi, costantemente in ritardo e sovraffollati, quando non vanno proprio a fuoco, e la situazione disastrosa delle metropolitane, con stazioni chiuse per mesi e mesi e il problema delle scale mobili ancora non risolto, i cittadini romani dovrebbero usufruire gratuitamente di tram, autobus e metro".

Quindi - avverte Rienzi - "se questa idea folle di portare il biglietto a 2 euro dovesse divenire realtà, siamo pronti ad una battaglia legale contro Regione e Campidoglio, e organizzeremo proteste portando in piazza tutti gli utenti del trasporto pubblico romano".