Codacons: stangata fino a 1.130 euro per libri, zaini e astucci

Red/Cro/Bla

Roma, 31 ago. (askanews) - Sta per abbattersi sulle tasche delle famiglie italiane la consueta "stangata" di settembre legata all'acquisto di libri e corredo scolastico. Lo afferma il Codacons, che fornisce come ogni anno i dati ufficiali sul caro-scuola e le spese che dovranno affrontare i genitori in occasione dell'avvio del nuovo anno scolastico.

"Smentiamo in modo categorico i dati fantasiosi forniti oggi da alcune piccole organizzazioni secondo cui non vi sarebbero rincari per il corredo scolastico. Al contrario per il materiale griffato (penne, diari, quaderni, zaini, astucci, ecc.) i prezzi al dettaglio, rispetto al 2018, registrano quest'anno un incremento medio del +2,5%, con le marche più richieste dai giovani - legate a squadre sportive, cartoni animati, bambole o personaggi e serie famosi - che hanno ritoccato al rialzo i listini. Aumenti non a caso segnalati anche da altri enti che hanno condotto indagini analoghe a quelle del Codacons", spiega l'associazione che tutela i consumatori.

(Segue)