Codice rosso, Bernini (Fi): poteva essere più efficace

Red/Lsa

Roma, 17 lug. (askanews) - "Forza Italia ha votato sì al Codice rosso perché è un altro piccolo passo sulla strada dell'adeguamento delle nostre norme agli obblighi internazionali contro la violenza sulle donne. Ma resta il rammarico per l'atteggiamento della maggioranza che ha impedito, respingendo tutti i nostri emendamenti, di approvare una legge più giusta e soprattutto efficace nella tutela delle vittime, ampliandone facoltà e diritti". Lo dichiara in una nota Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.

"Sul revenge porn, ad esempio, la norma avrebbe potuto essere più specifica, senza lasciare vie d'uscita ai 'secondi diffusori', ed è inspiegabile - conclude Bernini - che la maggioranza abbia respinto l'emendamento, sostenuto da tutte le opposizioni, che mirava a perseguire l'odio contro le donne diffuso e alimentato attraverso la Rete".