Codice rosso, Patuanelli (m5s): massima priorità a richieste sos

Tor

Roma, 17 lug. (askanews) - "Il Codice Rosso è finalmente legge! Da oggi nessun giustificativo, nessuna scartoffia burocratica potrà far retrocedere un atto di violenza sessuale, di maltrattamento o di lesione aggravata a caso di secondaria importanza! La violenza genera nella vittima l'urgenza di essere ascoltata e soccorsa. Lo Stato deve porvi rimedio, senza ritardi imperdonabili. Perché uno Stato che fallisce nel prendersi cura dei più deboli ha perso di vista il suo scopo! Con il Codice Rosso del MoVimento 5 Stelle nessun grido d'aiuto rimarrà più inascoltato!". Lo ha scritto sulla sua pagina Facebook il capogruppo del MoVimento 5 Stelle al Senato Stefano Patuanelli.