Codogno, veicoli incendiati nella notte

Codogno, cinque auto in fiamme nella notte

Cinque auto sono andate in fiamme nel centro di Codogno nel cuore della notte. I residenti, allertati dall’odore di fumo, hanno chiamato i Vigili del Fuoco, che sono subito accorsi a domare le fiamme. Non si conosce la causa dell’incendio.

Codogno, cinque auto in fiamme nella notte

Succede a Codogno, città tristemente nota come primo focolaio di coronavirus in Italia, ma che ha da poco riaperto il pronto soccorso, dopo 74 giorni. Nella città lodigiana era passata la mezzanotte quando è scoppiato l’incendio. I residenti in via Andrea Costa e via Mazzini, in pieno centro a Codogno, sono stati svegliati dall’odore di fumo entrato dalle finestre.

Sono quindi scesi in strada e hanno trovato dei veicoli in fiamme nel parcheggio del supermercato A&O. Mentre i proprietari delle macchine attigue si occupavano di spostarle, altri hanno chiamato il 112. I Vigili del Fuoco sono accorsi subito e hanno domato l’incendio, che ha coinvolto, oltre all’auto da cui si è propagato, anche altre tre auto e uno scooter, per un totale di cinque veicoli. I residenti raccontano lo spavento e la paura che per il calore potessero esplodere anche le vetrine dei negozi circostanti

Non il primo incendio a Codogno

Nei giorni scorsi un altro incendio ha colpito la città lodigiana. Il 31 maggio un fienile è andato in fiamme all’interno della cascina Cavecchia Grande, ubicata in territorio di Codogno, in località frazione Maiocca, tra via Ca’ Tanzino e la strada per Terranova dei Passerini. L’incendio si è propagato intorno alle 5.30 del mattino, bruciano centinaia di rotoballe. L’allarme è stato lanciato dai proprietari della cascina, che hanno allertato i pompieri, giunti sia dal comando di Lodi, che dai distaccamenti di Casale e Sant’Angelo Lodigiano.