Coghe (Pro Vita): 'Su affettività e sessualità rafforzare libertà educativa genitori'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 set. (Adnkronos) – "Dal sondaggio è emerso che l'80% degli italiani ritiene che i genitori abbiano il diritto di educare i propri figli sulle tematiche di affettività e sessualità e che le scuole debbano preventivamente informare i genitori in caso di trattazione di queste tematiche. Come associazione da anni lavoriamo sul campo su queste tematiche, ma abbiamo riscontrato che non è così. Molto spesso le scuole non informano i genitori, non viene rispettato il diritto di priorità educativa. la richiesta che oggi facciamo al prossimo governo è quella di rafforzare e tutelare la libertà educativa dei genitori e soprattutto di rafforzare il consenso informato dei genitori, per fare in modo che possano scegliere se affrontare o meno queste tematiche". Così il portavoce di Pro Vita & Famiglia, Jacopo Coghe, a margine della presentazione in Senato del sondaggio nazionale promosso dalla Onlus e condotto dall'istituto Noto.