Colao: "Con piano per la connettività entro il 2026 copertura dell'intero Paese"

(Adnkronos) - "Il nostro piano per la connettività prevede una copertura dell’Italia anche nelle aree a fallimento di mercato che a fine 2026 dovrebbe portarci ad avere sostanzialmente coperto l’intero Paese o forse il 99%, che rispetto ai numeri attuali ci porrebbe al migliore livello in Europa". Lo ha detto il ministro dell’Innovazione tecnologica, Vittorio Colao, in occasione della tappa torinese del tour nazionale ‘Italiadomani’, organizzato dalla presidenza del Consiglio dei Ministri per illustrare i contenuti e le opportunità del Pnrr.

"E' chiaro - ha aggiunto - che altri che sono al 96% e hanno visto il piano italiano stanno dicendo ‘andiamo avanti’ e questo va bene perché è una concorrenza sana tra i paesi. In realtà non è un concorrenza ma è cercare tutti di non lasciare indietro nessuno", ha proseguito spiegando: "non stiamo facendo meglio, noi abbiamo un piano che ha un’ambizione più alta però poi bisogna realizzarlo. A questo proposito voglio ringraziare le imprese private di telecomunicazioni e di cloud che stanno investendo in Italia, perché senza di loro non andremmo da nessuna parte"

"E’ molto importante ribadire che quando noi mettiamo soldi come governo, li stanno mettendo anche privati cioè ci sono imprese italiane e straniere che credono in questo investimento. Dobbiamo ricordarci anche di loro e dovremo insieme a Giorgetti fare cose per sostenere l’azione di questi soggetti a partire da aiutarli a trovare le persone per fare i lavori", ha concluso il ministro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli