Coldiretti: con dazi dimezzato l'export di Parmigiano in Usa -3-

Bla

Roma, 15 feb. (askanews) - "Occorre riprendere la via del dialogo con gli Usa ma anche attivare al piu' presto aiuti compensativi ai settori che restano colpiti e che per l'Italia rappresentano in valore piu' del 10% del totale delle esportazioni in Usa" ha affermato il Presidente della Coldiretti Ettore Prandini nel ricordare che il nostro Paese si ritrova ad essere punito dai dazi Usa nonostante l'Airbus sia essenzialmente un progetto francotedesco al quale si sono aggiunti Spagna e Gran Bretagna. L'Unione Europea - ha concluso Prandini - ha appoggiato gli Stati Uniti per le sanzioni alla Russia che come ritorsione ha posto l'embargo totale su molti prodotti agroalimentari, come i formaggi, che è costato al Made in Italy oltre un miliardo in cinque anni ed è ora paradossale che l'Italia si ritrovi nel mirino proprio dello storico alleato, con pesanti ipoteche sul nostro export negli Usa.