Coldiretti: con maltempo danni nei campi per milioni di euro -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 13 nov. (askanews) - Le precipitazioni sempre più intense e frequenti con vere e proprie bombe d'acqua si abbattono - precisa la Coldiretti - su un territorio reso fragile dalla cementificazione e dall'abbandono con più di nove comuni su dieci a rischio per frane o alluvioni (91,3%) secondo Ispra.

Sono ben 7 milioni gli italiani che - evidenzia la Coldiretti - vivono in queste aree in una situazione di incertezza determinata dall'andamento meteorologico che condiziona la vita e il lavoro. Il settore agricolo - conclude la Coldiretti - è quello più impegnato a contrastare i cambiamenti climatici ma anche quello più colpito con danni per oltre 14 miliardi di euro in un decennio, tra perdite della produzione agricola nazionale e alle infrastrutture nelle campagne.