Coldiretti: da mani stranieri 1/4 'Made in Italy' a tavola

Red/Cro/Bla

Roma, 25 ott. (askanews) - Mai così tanti immigrati nelle campagne italiane dove viene ottenuto da mani straniere più di ¼ del Made in Italy a tavola, con 370mila lavoratori provenienti da ben 155 Paesi diversi che hanno trovato regolarmente occupazione in agricoltura fornendo il 27,3% del totale delle giornate di lavoro necessarie al settore. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti su Idos diffusa in occasione della presentazione del rapporto Migrantes 2019.

Nei campi italiani la presenza di occupati stranieri è divenuta un fenomeno strutturale come dimostra anche - sottolinea la Coldiretti - la crescita della loro presenza alla guida delle imprese agricole con quasi 17mila titolari di nazionalità diversa da quella italiana.

(Segue)