Coldiretti Veneto: vincoli a frontiere mettono a rischio export

(Segue)

Venezia, 11 mar. (askanews) - Con i vincoli alle frontiere, le difficoltà logistiche e al calo della domanda estera, l'export agroalimentare regionale - che vale 5,2 miliardi - e' a rischio. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti in relazione moltiplicarsi dei limiti ai valichi posti da un numerosi Paesi. I tecnici dell'osservatorio regionale raccolgono segnalazioni di aziende con problematiche di mercato in Austria, Germania e Svizzera. Nelle ultime ore arrivano le prime criticita' anche dalla Polonia. La situazione è confermata dal ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale che hanno attivato una casella di posta elettronica (coronavirus.merci@esteri.it) dove riportare casi di restrizioni e discriminazioni verso i prodotti italiani.