Coldiretti: in vista di Halloween triplicate vendita zucche

Red/Cro/Bla

Roma, 30 ott. (askanews) - Le vendite delle zucche nella settimana della notte di Halloween sono quasi triplicate rispetto alla media del mese di ottobre, con una corsa agli acquisti spinta dalle notte di streghe. E' quanto stima la Coldiretti sulla base degli acquisti registrati nella rete dei mercati degli agricoltori di Campagna Amica.

Dalla padella all'intaglio per realizzare il caratteristico simbolo delle streghe - sottolinea la Coldiretti - si è registrato un boom di richieste per accaparrarsi in tempo l'ortaggio più grande del mondo, con il caldo e le anomalie climatiche che hanno tagliato del 10% la produzione 2019. Il prezzo medio al consumo sul territorio nazionale quest'anno va da 1,50 a 2 euro mentre ai produttori agricoli vengono pagate fra 30 e 60 centesimi al chilo.

Il consiglio della Coldiretti è di acquistare le zucche direttamente dagli agricoltori visto che la legge impone oggi di indicare l'origine sulle zucche fresche intere, ma non su quelle tagliate, né su quelle trasformate, né sui classici semi di zucca. Così - avverte Coldiretti - aumenta il rischio di portare a tavola zucche provenienti da paesi dove non vigono le stesse regole sull'uso di pesticidi, come nel caso dell'Egitto e della Tunisia, tra i principali esportatori in Italia assieme al Portogallo.

(segue)