Colesterolo alto: sintomi assenti? Un segnale arriva dalle nostre mani

Colesterolo alto: sintomi assenti? Un segnale arriva dalle nostre mani (Foto: Getty Images)
Colesterolo alto: sintomi assenti? Un segnale arriva dalle nostre mani (Foto: Getty Images)

Il colesterolo può rappresentare un nemico silenzioso per una discreta fase della nostra vita. Quasi un compagno, che ci portiamo dietro a nostra insaputa anche per anni. Fino a quando si manifesta nelle sue più gravi conseguenze: provocando l'ostruzione delle nostre arterie, infatti, può causare infarti, ictus e malattie cardiache di diverso genere. Ci sono però dei segnali che ci possono aiutare a prevenire il peggio.

GUARDA ANCHE: Colesterolo e pressione alta: combattili a colazione con la ricetta perfetta

Nonostante sia asintomatico, soprattutto se ne soffriamo da pochi anni, il colesterolo ci lancia comunque qualche piccolo segnale di allarme. E se riusciamo a captare i messaggi che il nostro corpo ci lancia, possiamo quindi anche prevenire questa silenziosa quanto pericolosissima molecola che di fatto contribuisce all'aumento di grasso nel nostro sangue.

LEGGI ANCHE: Indagine su ipercolesterolemia: "Molti ignorano rischio cardiovascolare"

A parlare di alcuni di essi è Monika Wassermann, dottoressa in medicina alla Queen Mary University di Londra e Medical Director presso 'Olio Lusso'. Proprio lei, in un'intervista per il 'Daily Express', ha invitato tutti a tenere particolarmente sott'occhio... le proprie mani. Qui si potrebbero infatti nascondere i primi segnali dell'arrivo del colesterolo.

Colesterolo alto: sintomi assenti? Un segnale arriva dalle nostre mani (foto: Getty Images)
Colesterolo alto: sintomi assenti? Un segnale arriva dalle nostre mani (foto: Getty Images)

"Quando è sotto attacco, il nostro corpo ci manda sempre segnali d'allarme. Ma in realtà non è proprio così, perché per esempio non avviene con il colesterolo alto. Nonostante i suoi attacchi siano silenziosi e senza sintomi, un modo per riconoscerlo c'è. In particolare sulle nostre unghie", ha infatti spiegato la dottoressa Wassermann.

VIDEO - Cosa rivelano le unghie sulla tua salute?

"Per chi non lo sapesse, il colesterolo alto provoca la formazione di placche nei vasi sanguigni. Il loro effetto sulla circolazione del sangue può essere visibile anche a occhio nudo, in particolare sulle unghie. Che diventano più bianche del normale", ha quindi aggiunto la dottoressa. Va peraltro detto che il servizio sanitario nazionale britannico è andato anche oltre, affermando che sempre nelle unghie potrebbero racchiudersi anche altri sintomi. Nel caso in cui iniziassero a crescere troppo lentamente o si spezzassero senza motivo, si potrebbe essere di fronte a un ulteriore indizio di problemi di grasso eccessivo nelle arterie (e, ancora più nello specifico, di arteriopatia periferica).

GUARDA ANCHE: Colesterolo alto, questi sono i frutti estivi che abbassano i livelli

Questo problema provoca anche la riduzione dell'afflusso di sangue (e quindi di ossigeno) alle arterie di braccia e gambe. Se pertanto notate intorpidimento e debolezza ai muscoli degli arti, se mani o piedi vi si "addormentano" un po' troppo spesso o se le gambe vi diventano pallide o bluastre, fate attenzione. Potreste infatti essere di fronte a problemi di circolazione, magari dovuti proprio al colesterolo. Se così fosse, niente paura: contattate subito il vostro medico e fate un controllo del sangue. E nel caso in cui i valori confermassero il vostro sospetto, avrete tempo e modo di intervenire.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli