Colloqui disarmo nucleare, inviato Usa critica la Cina per assenza

Fco

Roma, 22 giu. (askanews) - L'inviato speciale del presidente degli Stati Uniti per il controllo delle armi, Marshall Billingslea, ha criticato la Cina per la sua assenza ai colloqui nucleari Usa-Russia iniziati oggi a Vienna.

"La Cina non si presentata. Pechino si nasconde ancora dietro la Grande Muraglia di segretezza (#GreatWallofSecrecy) sul suo crollo nucleare, e cos tante altre cose. Continueremo con la #Russia", ha scritto Billingslea su Twitter prima dei colloqui.(Segue)