Colloqui disarmo nucleare, inviato Usa critica la Cina per assenza -2-

Fco

Roma, 22 giu. (askanews) - Le consultazioni strategiche russo-americane a Vienna dovrebbero concentrarsi sul destino del nuovo trattato Start, l'ultimo importante accordo sul controllo degli armamenti tra le due potenze nucleari, che scadr nel febbraio 2021. Le delegazioni ai colloqui sono guidate dal vice ministro degli Esteri russo incaricato della non proliferazione, Sergey Ryabkov, e Billingslea.

La Cina, che si ritiene abbia un arsenale nucleare molto pi piccolo di quelli della Russia e degli Stati Uniti, ha rifiutato in precedenza l'invito a partecipare ai colloqui, facendo crollare le speranze di Washington di "trilateralizzare" il trattato New Start.