Colloquio tra Capo dello Stato e Premier dopo il Consiglio Europeo

mattarella conte recovery fund

Rientrato in Italia dopo il Consiglio Europeo che ha raggiunto un accordo sul Recovery Fund, il Premier Conte ha avuto un colloquio con il Capo dello Stato Sergio Mattarella. Soddisfatto per l’esito delle trattative, avrebbe espresso apprezzamento nei suoi confronti per quanto ottenuto a Bruxelles.

Recovery Fund: Mattarella vede Conte

Mentre il Presidente del Consiglio si prepara a riferire alle Camere convinto di aver “difeso la dignità dell’Italia e il ruolo delle istituzioni europee” e promettendo che sull’uso dei fondi, 209 miliardi, coinvolgerà le opposizioni, Mattarella avrebbe espresso soddisfazione per l’esito della riunione con i leader europei.

Una discussione che secondo lui avrebbe rafforzato il ruolo dell’Unione e contribuito a creare le condizioni perché l’Italia possa predisporre in tempi rapidi un programma di interventi. É infatti su quest’ultimo punto che il Capo dello Stato si sarebbe soffermato: ora che il vertice europeo ha avuto buoni esiti, è tempo di mettere in campo soluzioni concrete ed efficaci per i cittadini. Per un paese che deve fare i conti con un enorme calo del Prodotto Interno Lordo, quanto ottenuto è una condizione proficua per intervenire in modo rapido.

Sarebbe questo l’auspicio espresso da Matterella nel corso del faccia a faccia con Conte avuto al Quirinale. Poco prima quest’ultimo aveva affermato che le trattative avrebbero rafforzato il governo e la sua azione. É attesa per il pomeriggio di mercoledì 22 luglio la sua comunicazione relativa all’accordo raggiunto. Si recherà prima a Palazzo Madama e poi a Montecitorio.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.