Colombia, donne in costume e cappello militare marciano sotto la pioggia: è polemica

Colombia, donne in costume e cappello militare marciano sotto la pioggia: è polemica (Screen video)
Colombia, donne in costume e cappello militare marciano sotto la pioggia: è polemica (Screen video)

E’ polemica per un video che sta girando sui social che mostra un gruppo di donne marciare sotto la pioggia con un costume da bagno, stivali fino al ginocchio e cappello militare.

Come riporta Lapresse, la parata organizzata nell’ambito di un festeggiamento del Battaglione Ayacucho di Manizales, in Colombia, è stata giudicata da molti sessista.

Per placare la polemica, sui social è comparso un comunicato del Comando della Quinta Divisione in merito, dicendo che “l’evento è stato organizzato nell’ambito della giornata di visita dei giovani che svolgono il servizio militare e fanno parte del secondo contingente dell’anno in corso, con i loro famigliari”.

LEGGI ANCHE: Sallusti-show a Non è l'Arena: "Quel palazzo è una merda". La reazione del web

“Sono state organizzate diverse attività”, si spiega nella nota ufficiale, sostenendo che le immagini riguardano le studentesse della Academia de Models Big Model y Fundacion New Model Talentos y Diversidad, che hanno interpretato il tema della parata che era “l’evoluzione dell’abbigliamento dagli anni Venti al futurismo”.

LEGGI ANCHE: Conduttrice veneta deride bambino tifoso del Cosenza: scoppia la polemica

Secondo il comunicato, è stata attivata una commissione di Ispezione Generale dell’Esercito “al fine di avanzare la verifica dei processi e procedimenti effettuati da parte dell’unità davanti a questa situazione” e non si esclude che potranno essere presi provvedimenti “amministrativi e/o disciplinari”.

GUARDA ANCHE: È bufera social su Esselunga: accusata di offendere la comunità LGBTQIA+. Ecco cosa è successo davvero

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli