Colombia, Msf: oltre 1,6 mln venezuelani senza adeguata assistenza -6-

Red/Ihr

Roma, 19 dic. (askanews) - Elias ha 51 anni e soffre di retinopatia diabetica, una malattia che gli ha danneggiato la vista. È arrivato a Tame (Arauca) due settimane fa con la sua valigia, il desiderio di riunirsi con le figlie e di ricevere la dialisi di cui aveva bisogno. Ha quattro figlie, la più grande è rimasta in Venezuela mentre le altre tre di 19, 17 e 24 anni vivono con lui in Colombia.

'In Venezuela, i test medici sono cari, tutto è trasformato in dollari e manca ogni tipo di fornitura" racconta. 'Le attrezzature mediche non funzionano bene, si rompono e non vengono più riparate. Anche lo staff medico e tecnico ha abbandonato il Paese'.(Segue)