Colombo: Tangentopoli non ha cambiato niente dell'Italia

Asa

Milano, 22 lug. (askanews) - "Sono finite le nostre indagini, ma Tangentopoli non ha cambiato niente dell'Italia. Tangentopoli è rinata e sono finite le indagini. Magari con caratteristiche diverse, ma la corruzione è rimasta". Lo ha detto l'ex membro del pool di Mani Pulite, Gherardo Colombo, rendendo omaggio a Francesco Saverio Borrelli, il magistrato già a capo del Pool morto sabato scorso a 89 anni. "Borrelli disse che magari era meglio non farla quell'inchuesta? Secondo me va constatato che sono finite le nostre indagini, ma la corruzione in questo Paese è proseguita, con caratteristiche diverse, però c'è sempre. Noi dovevamo perseguire rati, ma alla fine esistono contraddizione tra la cultura generale e la legge necessariamente perde la legge" ha aggiunto Colombo.