Colpaccio del Sassuolo, battuta la Juventus al 95'

·1 minuto per la lettura

AGI - Il colpo di giornata lo piazza il Sassuolo all'Allianz Stadium, battendo al 95' la Juventus per 2-1. Decide il gol di Maxime Lopez a tempo scaduto, dopo che Mckennie era riuscito a pareggiare l'iniziale vantaggio di Frattesi.

Dopo sei risultati utili consecutivi torna quindi a perdere la squadra di Allegri, costretta a restare ferma a quota 15 punti. Prestazione sontuosa invece della formazione di Dionisi, che si porta a 14 in classifica. I bianconeri partono subito forte portando grande pressione nella metà campo ospite, ma le diverse potenziali occasioni create vengono rese vane da posizioni irregolari. 

Al 18' allora la prima vera chance della gara la creano i neroverdi, con Berardi che si libera al tiro dalla sua mattonella costringendo Perin a distendersi per deviare in corner.

Al 37' invece è la Juve che va a centimetri dal vantaggio con Dybala, che colpisce un palo con un mancino velenoso dal limite dell'area. Vantaggio che trova però a sorpresa il Sassuolo proprio a ridosso dell'intervallo, quando Frattesi s'inserisce in area e sull'assist di Defrel piazza il colpo dello 0-1.

Nella ripresa la squadra di Allegri carica a testa bassa e va vicinissima al pareggio in almeno tre occasioni con Cuadrado, Dybala e Chiesa che non trovano fortuna dalle parti di Consigli.

Al 76' ci pensa Mckennie a ristabilire l'equilibrio con un colpo di testa imperioso sulla punizione calciata da Dybala, ma nel finale un clamoroso contropiede porta il Sassuolo al colpo da 3 punti, con Maxime Lopez che al 95' batte Perin regalando ai suoi un successo pesantissimo. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli