Colpo accidentale in battuta di caccia: figlio uccide padre

Battuta di caccia culminata in tragedia a Sicignano degli Alburni, in provincia di Salerno, dove un uomo di 55 anni è stato raggiunto da colpo di fucile accidentale che non gli ha lasciato scampo.

A sparare, secondo quanto appreso dall'Ansa, sarebbe stato il figlio 34enne della vittima che nel corso della battuta di caccia al cinghiale ha colpito l'uomo al basso addome. I carabinieri della sezione di Eboli, congiuntamente a quelli della stazione di Postiglione dove il 34enne risiede, hanno denunciato l'uomo in stato di libertà per il reato di omicidio colposo.