Colpo alla mafia niegeriana, arresti in varie città

Sav
·1 minuto per la lettura

Roma, 28 ott. (askanews) - Vasta operazione della polizia tra Torino e Ferrara contro la mafia nigeriana, a conclusione di indagini a carico di alcuni nigeriani appartenenti al gruppo mafioso "Viking" o "Norsemen Kclub International", suddiviso in cellule locali ("Deck") dislocate in numerose città italiane. Le indagini, coordinate dalle Direzioni Distrettuali Antimafia della Procura di Torino e della Procura di Bologna, hanno portato a decine di provvedimenti restrittivi di natura cautelare. Tra i destinatari delle ordinanze ci sono numerosi personaggi al vertice livello nazionale dell'organigramma dell'organizzazione mafiosa, in diretto contatto con gli esponenti di analoghe consorterie criminali e direttamente responsabili delle nuove affiliazioni, della gestione dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle piazze cittadine e dell'attività di sfruttamento della prostituzione. L'operazione, che vede coinvolti oltre duecento operatori della polizia, è stata svolta sotto il coordinamento del Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine.