Com'è adesso la vita, a distanza di un anno dal termine della chiusura totale a Wuhan?

·2 minuto per la lettura
Wuhan un anno
Wuhan un anno

All’inizio del 2020, una città cinese diventa famosa in tutto il mondo, stiamo parlando di Wuhan, capoluogo e città con il più alto tasso di popolazione della provincia di Hubei. Il luogo diventa celebre, questo perchè Wuhan si configura come il simbolo della Pandemia, che sarebbe stata annunciata dopo breve tempo e si delinea come una delle città in Cina maggiormente colpite da Covid-19.

Un ritorno alla normalità

La città ha saputo coraggiosamente affrontare la dura pandemia e oggi si vedono i risultati, Wuhan è tornata alla normalità perduta.

Quella di oggi, 8 aprile, è una data molto importante per la città cinese, perchè di fatto è trascorso un anno esatto da quando l’8 aprile 2020 è terminato il lockdown durato per ben tre lunghi mesi, che ha impedito di festeggiare anche la famosissima ricorrenza del Capodanno cinese.

Wuhan un anno dopo

L’8 aprile 2020 è il giorno che segna la rinascita di Wuhan, perchè proprio in questa giornata sono stati sbloccati i viaggi in uscita, ciò ha permesso di riprendere una forte mobilità che da sempre ha caratterizzato questo paese e che ha consentito di far ripartire il motore turistico della città.

Ma non solo mobilità e turismo, anche la gente che abita a Wuhan ha ripreso a vivere una vita normale, affollando strade e stazioni. L’aereoporto Internazionale di Wuhan Tianhe ha aggiunto alle normali rotte, 13 nuovi percorsi da Wuhan, generando così un tasso di occupazione del 90%.

Wuhan ha anche aumentato le sue importazioni ed esportazioni, l’economia sta ripartendo con molto vigore.

Anche se tuttavia, c’è da dire che le misure cautelative anti-Covid sono rimaste e devono essere attuate dai cittadini, a Wuhan infatti, come nel resto del mondo, si continua ad usare obbligatoriamente la mascherina, si controlla la temperatura corporea, si rispetta il distanziamento sociale.

Ma la situazione è di fatto sotto controllo e gli alberi di ciliegio in fiore, sembrano essere il simbolo di una città che sta rinascendo dopo un periodo buio e difficile.