Come capire se ci sarà un decorso grave del Covid-19, la scoperta nel sangue

·2 minuto per la lettura

Un gruppo di scienziati canadesi e spagnoli ha identificato i fattori che influenzano la sopravvivenza dei pazienti nei casi gravi di Covid-19. Come spiegano in un recente articolo pubblicato sul Journal of Internal Medicine, i ricercatori hanno scoperto che il sangue umano contiene degli indicatori molto precisi, già durante la fase iniziale della malattia, che potrebbero suggerire ai medici quali pazienti rischieranno maggiormente durante il decorso.

In totale, gli indicatori appena scoperti sarebbero tre

1) il livello di anticorpi specifici contro la proteina spike del virus SARS-CoV-2 che causa il Covid-19 (considerato l’indicatore più importante);

2) il livello di anticorpi specifici per contrastare parti specifiche del virus o antigeni, cioè il numero totale di antigeni;

3) la quantità di RNA del virus nel sangue.

Anticorpi specifici contro la proteina spike del Covid-19 possono bloccare la replicazione virale, mentre l'antigenimia riflette la quantità totale di sostanze estranee identificate dall'organismo come antigeni. A sua volta, la quantità di RNA virale indica la quantità di virus attualmente presente nel corpo.

Quando i livelli di anticorpi contro la proteina S del virus SARS-CoV-2 e gli antigeni sono molto bassi, significa che, nonostante l’infezione stia procedendo, l’organismo non sta reagendo producendone e le probabilità di decorso maligno aumentano

Allo stesso modo, quando è presente nel sangue un’alta quantità di RNA estraneo appartenente al virus, allora significa che il virus si sta diffondendo.

Ovviamente, qualora dall’analisi del sangue dovesse riscontrarsi una combinazione di scarsi anticorpi e alti livelli di RNA estraneo, si potrebbe dedurre che il paziente sarà a rischio, posto che i suoi sintomi oggettivi non ne abbiano già rivelato la serietà del decorso.

GUARDA ANCHE - Vaccino Covid e anti influenzale: è rischioso farli insieme?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli