Come clonare il tuo cane

Di Redazione
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Westend61 - Getty Images
Photo credit: Westend61 - Getty Images

From Esquire

Spesso incontrando per strada una persona con tanti chihuahua ci viene da pensare: ma come fa a distinguerli. Le differenze potrebbero essere estetiche, magari qualche macchia di colore o le orecchie un po' più lunghe di uno o corte dell'altro. E poi la taglia, certo ma rimangono tutti piccoli cani quasi uguali. La differenza allora sarà nel carattere: c'è il chihuahua generoso e allegro, c'è quello che dorme sempre e c'è quello che è meglio lasciare stare.

Se la stessa domanda invece la fate a Meesha Kaufman per quanto riguarda i suoi cinque piccoletti la risposta sarebbe: certo che sono uguali, sono clonati!

Hanno tutti i nomi "in borghese" dei supereroi che amiamo di più: Bruce Wayne, Tony Stark, Clark Kent, Peter Parker e Wade Wilson, ma l'originale è il primo, un cane adorabile per cui Meesha ha un amore sconfinato e infinito, tanto che si è detta: perché dovrei aspettare che finisca la sua esistenza rispettando le leggi del tempo e della vita. Ne voglio delle copie! (Questa frase non è mai uscita dalla sua bocca, ma il concetto che ha mosso le sue azioni è stato più o meno quello).

Come si fa quindi a clonare il proprio cane? Si va in Texas da ViaGen Pets and Equine, che, come si legge sul sito, fornisce servizi di conservazione genetica e clonazione ai proprietari di animali domestici e cavalli, in tutto il mondo.

Ultimamente in una conferenze di presentazione il Presidente Blake Russell ha detto: "Probabilmente le persone vogliano o si aspettano qualcosa di strano, ma il clone di un cane è un cane normale". Ha aggiunto inoltre: "Stiamo clonando alcune centinaia di animali all'anno. Produciamo con successo animali clonati sani e felici su base settimanale".

Nel concreto la clonazione del tuo cane preserverà la sua intelligenza, il temperamente e l'aspetto, cioè ne conserverà l'identità genetica. Questo naturalmente apre questioni morali, filosofiche ed esistenziali enormi. E visto che, come si dice, i nostri animali spesso sono parte della nostra famiglia, lo spettro della clonazione umana si fa sempre più vicino e problematico.

Al momento per scacciare questa idea inquietante l'unica soluzione che abbiamo è stare a guardare le avventure dei piccoli chihuahua supereroi clonati qui su Instagram.