Come friggere in modo sano: consigli e migliori prodotti

·5 minuto per la lettura
come friggere
come friggere

La frittura di patatine o del pesce è sicuramente molto invitante, ma non è adatta per chi sta a dieta e vuole una cucina maggiormente salutare. Vediamo come friggere in modo sano e salutare stando attenti alla linea.

Come friggere in modo sano

Il fritto misto di pesce oppure le frittelle che si mangiano a Carnevale sono piatti e leccornie molto prelibate, ma che non fanno bene al fisico con conseguenti rotolini che si accumulano nei punti maggiormente strategici. Lo sanno tutti che la frittura non è il metodo migliore per il benessere e il mantenimento della forma fisica. Per questa ragione, è molto importante sapere come friggere in modo sano.

Per concedersi del cibo fritto senza causare danni alla salute e al fisico, bisogna scegliere gli elementi giusti. Secondo il parere degli esperti, come friggere in modo sano è possibile scegliendo molto bene il tipo di grasso, bisogna poi rispettare le temperature e anche le proporzioni di ciò che si cucina.

Per controllare la temperatura della frittura e portare in tavola piatti che siano sani, ma anche dietetici, una buona idea sarebbe quella di usare un termometro da cucina in modo da capire come funziona e saper dosare i vari ingredienti e alimenti utili a una cucina che sia salutare e che faccia bene.

Per rendere la frittura meno pesante e più sana, si consiglia di rispettare le proporzioni. Per esempio, se si vuole friggere 150 grammi di gamberi circa, meglio farlo in un litro di olio senza superare, se possibile, questa quantità, proprio per avere una frittura che sia salutare. Gli oli di semi di mais, di arachidi o di soia sono l’ideale per friggere in modo sano proprio per le poche calorie che hanno all’interno.

Come friggere in modo sano: consigli

Per friggere in modo sano, è molto importante, secondo il parere dei professionisti, usare pentole che siano maggiormente indicate per la frittura. Le pentole in alluminio sono l’ideale perché hanno una buona conduzione termica, mentre quelle in acciaio non risultano essere particolarmente indicate.

Soltanto se si seguono determinate regole e i giusti consigli, è possibile ottenere dei fritti che non siano soltanto gustosi e croccanti, ma anche leggeri e salutari, oltre che particolarmente digeribili in modo che non intacchino sul fisico e la silhouette.

Uno dei primi consigli su come friggere in modo sano è non riciclare mai l’olio, ma usarne sempre uno diverso e il migliore è sicuramente quello extra vergine d’oliva, raccomandato anche nella dieta mediterranea che è la migliore da seguire per tutta una serie di benefici e vantaggi che apporta al salute e al fisico.

Un’altra buona norma da seguire su come friggere in modo salutare è conservare gli alimenti in frigorifero per una buona mezz’ora. In questo modo lo sbalzo termico che subisce il cibo permette di assorbire meno grassi quando lo si frigge immergendolo nell’olio pronto per la frittura. L’impanatura deve essere a base di albume e pangrattato. Nel momento della frittura, si consiglia di dosare le quantità in modo da non immergere interamente il cibo, ma a piccole quantità.

Non appena la pietanza è pronta, si consiglia di stendere sopra della carta assorbente per eliminare l’unto e olio in eccesso. Un altro modo per friggere in modo sano è fare affidamento alla friggitrici ad aria come Oil Free Fryer

Come friggere sano: miglior prodotto

Per friggere in modo sano, oltre ai suggerimenti e consigli che sono stati forniti, si può anche usare un elettrodomestico molto utile che aiuta a fornire una cucina salutare al punto giusto. Oil Free Fryer è una friggitrice ad aria da avere in cucina per dei cibi che siano sani e genuini.

Come si intuisce dal nome, permette di cucinare senza olio, quindi in modo sano e con un bassissimo apporto calorico. Grazie a questo prodotto, è possibile avere diversi modi di cucinare e i cibi risultano essere croccanti per quanto riguarda la parte esterna e morbidi per il lato interno. E’ considerata la migliore friggitrice ad aria grazie alla tecnica di cottura, alla tecnologia e al rapporto qualità prezzo. Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui

Un elettrodomestico come Oil Free Fryer, non solo frigge i vari alimenti, ma li arrostisce, griglia, cuoce e tosta. Una friggitrice senza olio che, per trasmettere il calore, usa l’aria ottenendo gli stessi importanti risultati. Ha un funzionamento molto simile a quello di altri elettrodomestici, come il forno o fornetto da cucina.

Una friggitrice senza olio che è provvista di diverse resistenze elettriche che, nel momento in cui si riscaldano, portano i cibi alla giusta temperatura. Basta soltanto un cucchiaino di olio per poter friggere. Usarla è molto facile: bisogna inserire i cibi nel cestello insieme a un cucchiaino d’olio per preparare qualsiasi alimento.

Dotata di una ventola d’aria che circola all’interno del recipiente permettendo di preparare i cibi in modo sano, ottenendo una cottura che sia uniforme senza dover aggiungere olio. Oil Free Fryer evita gli schizzi, non emana cattivi odori ed è molto facile anche da pulire, oltre che nell’utilizzo del prodotto.

Per farla funzionare, basta inserire gli alimenti nel recipiente e accendere il timer per una frittura sana e dietetica.

Oil Free Fryer, dal momento che è originale ed esclusivo, non si può ordinare nei siti di e-commerce oppure negozi, ma soltanto collegandosi al sito ufficiale e compilare il modulo in ogni sua parte. Il prodotto è in offerta al costo di 99,90€ invece di 119€ con la spedizione gratuita. Il pagamento avviene con Paypal, carta di credito oppure in contanti direttamente alla consegna.