Come funziona il nuovo bonus

·2 minuto per la lettura
Lavoro
Lavoro

Arriva il bonus assunzioni under 36, per favorire l’assunzione dei giovani. L’agevolazione è stata inserita nella legge di Bilancio.

Bonus assunzioni under 36: cos’è e a chi spetta

Il Bonus assunzioni under 36 è un’agevolazione, inserita nella legge di Bilancio, che ha lo scopo di favorire l’assunzione di lavoratori con un’età inferiore ai 36 anni, aumentando l’esonero contributivo dal 50 al 100% dei contributi Inps in carico all’azienda. Il bonus è valido per le nuove assunzioni a tempo indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato effettuate nel 2021 e nel 2022, per tutti i giovani che hanno meno di 36 anni. Possono usufruire del bonus i datori di lavoro privati che non abbiano proceduto, nei sei mesi precedenti, e che non procedano nei 9 mesi successivi a licenziamenti collettivi o individuali per giustificato motivo oggettivo di lavoratori inquadrati con la stessa qualifica nella stessa unità produttiva. Sono, invece, escluse dal bonus le forme di rapporto lavorativo come apprendistato, i contratti di lavoro domestico, i contratti di lavoro intermittente o a chiamata, il lavoro a tempo indeterminato di personale con qualifica dirigenziale, le prestazioni di lavoro occasionale. L’esonero è riconosciuto per la durata di 36 mesi, prolungati a 48 se l’azienda che assume si trova nelle regioni Abruzzo, Molise, Campania, Sicilia, Basilicata, Calabria, Sardegna e Puglia.

Bonus assunzioni under 36: come ottenerlo

Il Bonus assunzioni under 36 ha lo scopo di favorire le assunzioni dei giovani. Per ottenerlo, i datori di lavoro devono essere in regola con gli obblighi di contribuzione previdenziale, non devono aver violato le norme a tutela delle condizioni di lavoro, devono aver rispettato gli accordi e contratti collettivi nazionali, quelli regionali o aziendali, sottoscritti dalle organizzazioni sindacali.

L’incentivo disponibile è pari al 100% dei contributi previdenziali, con esclusione di premi e contributi dovuti all’Inail, per un importo massimo di 6mila euro. L’incentivo per i giovani under 36 consiste in un esonero contributivo triennale per i datori di lavoro che assumono i giovani che non sono mai stati titolari di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato.

Bonus assunzioni under 36: cumulabile con altri incentivi

L’incentivo non è cumulabile con altri esoneri o riduzioni delle aliquote di finanziamento, ma è cumulabile con altri incentivi di natura economica, come incentivo per l’assunzione di lavoratori disabili e l’incentivo per l’assunzione di beneficiari Naspi. Inoltre, per la parte residua, è cumulabile con l’incentivo occupazione Mezzogiorno e incentivo occupazione Neet.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli