Come funziona il sistema elettorale tedesco

·2 minuto per la lettura

Scopriamo i meccanismi del sistema elettorale tedesco in vista delle elezioni federali di domenica.

Domenica la Germania elegge un nuovo Bundestag, il parlamento federale. Sono chiamate alle urne più di 60 milioni di persone. Ciascuna dispone di due voti.

Il primo voto è per il candidato della circoscrizione elettorale. Ogni partito può nominare un candidato.

Chi ottiene più voti entra direttamente in parlamento. Questo si traduce in 299 parlamentari, e ogni regione è rappresentata nel Bundestag.

Il secondo voto è per il partito. È ancora più importante del primo voto, perché decide la maggioranza in parlamento.

Sono candidati 40 partiti. Nel Bundestag ci sono almeno 598 deputati. Le percentuali dei partiti sono quindi decise dal secondo voto.

Se un partito ottiene il 30 per cento dei voti, avrà almeno il 30 per cento dei seggi. Ma bisogna superare la soglia del 5 per cento, altrimenti i voti decadono.

Passiamo ora alla distribuzione dei seggi: prima tocca ai candidati eletti direttamente, poi a quelli delle liste nazionali.

Se tuttavia la distribuzione dei seggi non corrisponde alla proporzione dei secondi voti, si aggiungono seggi fino a quando il rapporto non è corretto. Di conseguenza, nel Bundestag i deputati sono sempre più dei 598 seggi: per esempio nel 2017 sono stati eletti 709 deputati. Stavolta si prevede che saranno ancora di più.

Il Wahl-O-Mat: la politica fatta gioco

Abbiamo intervistato Daniel Kraft dell'Agenzia federale per l'educazione civica.

Avete messo on line il cosiddetto test Wahl-O-Mat per aiutare gli elettori a decidere. Come funziona?

"Con il Wahl-O-Mat confrontiamo la nostra posizione con le posizioni dei partiti politici. 38 partiti in totale hanno partecipato al Wahl-O-Mat. Cliccate su questa app online, per così dire, e confrontate una a una le vostre posizioni con le loro posizioni e tesi, e alla fine vi viene detto quale partito è più vicino al vostro punto di vista".

Quante persone hanno partecipato finora?

"Possiamo dire che il Wahl-O-Mat è diventato uno sport popolare. È stato giocato da quasi un quarto degli aventi diritto alle ultime elezioni federali. È stato utilizzato da 15,7 milioni di persone. È un grande successo il fatto che un servizio informativo di questo tipo, che non fa altro che discutere di determinate questioni, sia così popolare. Ciò dimostra che avvicinandosi alla politica in modo ludico, anche i programmi di partito diventano interessanti da leggere".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli