"Come Presidente della Repubblica...": la gaffe di Giuseppe Conte a Potenza

[Credits: AGI]

Incontrando i giornalisti a Potenza nel corso di una visita istituzionale, e parlando del tema dell’incremento dell’autonomia per alcune regioni italiane – istanza molto sentita soprattutto in Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è inciampato in una gaffe non da poco.

“Io quale Presidente della Repubblica sono il garante della coesione nazionale”: così il premier ha risposto alla domanda di una giornalista proprio sulla questione dell’autonomia regionale e sulle sue possibili conseguenze politiche.

La gaffe si ascolta chiaramente al minuto 2.23 del video, apparso sul profilo ufficiale YouTube di Palazzo Chigi, sede del Governo. Come è noto a tutti, Giuseppe Conte è – in qualità di Presidente del Consiglio dei ministri – colui che guida il governo e rappresenta il potere esecutivo al suo livello più alto. L’esecutivo è, con il legislativo e il giudiziario, uno dei tre poteri fondamentali che compongono l’architettura istituzionale dello Stato italiano. Il Presidente della Repubblica – che, lo ricordiamo, è Sergio Mattarella – è la massima carica pubblica e rappresenta (lo dice anche l’articolo 87 della Costituzione) l’unità nazionale.

Il premier non ha quindi detto una cosa tecnicamente sbagliata; semplicemente, ha confuso il proprio ruolo con un altro, finendo per “promuoversi” di quattro posizioni. Prima del Presidente del Consiglio, infatti, le cariche istituzionali più importanti sono quella – già ricordata – del Capo dello Stato, cui seguono il Presidente del Senato e il Presidente della Camera.

 

Potrebbe interessarti anche:

Automobilista insulta portatrice d’handicap, ma il suo italiano è imbarazzante

Uomo fa causa ai suoi genitori per averlo fatto nascere senza il suo consenso

Cogne, tutte le tappe di una tragedia mediatica