Come promuovere un evento: 5 consigli utili

promozione-eventi-consigli
promozione-eventi-consigli

Arriva la bella stagione e non ci sono più paletti all’organizzazione di festival, reading, concerti e molto altro. Le persone vogliono riappropriarsi degli spazi a loro più cari e organizzare un evento in cui ci sono molti ospiti o attività interessanti da fare è il modo migliore per ricominciare. Tuttavia non basta creare un programma interessante e ricco di appuntamenti: bisogna anche promuoverlo correttamente. Anche se il budget non è così alto, infatti, è molto importante prevedere le spese di comunicazione. Vediamo, allora, quali sono cinque strategie interessanti per promuovere un evento rientrando nei limiti di spesa prefissati.

Stampa di prodotti tipografici

È uno dei metodi più tradizionali, ma ancora incredibilmente efficace. Consegnare agli interessati un supporto cartaceo su cui sono riportate tutte le informazioni con una grafica accattivante è importantissimo. Con la stampa pieghevoli si avrà materiale a sufficienza per promuovere l’evento e favorire il passaparola. Grazie alle tipografie online, fra cui Flyeralarm, è diventato possibile creare materiale personalizzato a prezzi convenienti.

Creare hype sui social

Se utilizzati nella maniera corretta, i social media possono diventare una cassa di richiamo senza paragoni. C’è bisogno, naturalmente, di rivolgersi alla “filter bubble” giusta: ovvero comunicare l’evento a un target potenzialmente propenso a partecipare. Non basta però, creare un evento e inviarlo ai contatti stretti. Bisogna creare aspettativa e attesa già da tempo prima. In altre parole: creare hype. Così facendo, quando ci sarà l’annuncio vero e proprio dell’evento, gli utenti già avranno deciso di venire.

Rivolgersi alle associazioni del territorio

Ogni evento si svolge in un determinato luogo, poniamo – ad esempio – un locale, un parco o un bar. Intorno alla location è molto probabile che agisca un’associazione o un gruppo. Coinvolgerli nell’organizzazione dell’evento può sicuramente aumentare la partecipazione. Ma non solo: chi vive un determinato spazio potrà fornire consigli preziosissimi sul come coinvolgere i potenziali interessati.

Gadget e regali per convincere il pubblico

Chi si occupa di marketing ne è perfettamente a conoscenza: un piccolo regalo fatto al cliente crea un meccanismo inconscio di riconoscenza. Se, al momento dell’invito, si offre un omaggio (drink gratuito, gadget all’entrata, coupon sconto), ci sarà molto più interesse da parte del pubblico a partecipare. Con una spesa decisamente minima è quindi possibile rendere molto più intrigante l’invito.

Utilizzare mezzi non convenzionali

Specialmente nelle grandi città i migliori eventi vengono proposti in maniera decisamente inusuale. Basta stampare una certa quantità di sticker o adesivi che attirino la curiosità di chi guarda. È una strategia mutuata dal guerrilla marketing: fornire ripetutamente informazioni frammentarie al potenziale cliente. Anche in questo caso, dunque, quando l’evento sarà comunicato in maniera completa e tradizionale, il target già saprà esattamente di cosa si tratta. È una sorta di caccia al tesoro per indizi che sortirà sicuramente gli effetti sperati. Non resta che provare!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli