Come sfornare una pizza deliziosa

È il simbolo della cucina nostrana, il piatto che identifica il Belpaese in tutto il mondo. È la pizza, emblema della gastronomia e della cultura italiana. Ogni italiano l’ha mangiata innumerevoli volte, ma farla è un’altra questione. Ecco quindi 4 suggerimenti per chi vuole provare a cucinare questa delizia a casa propria: (Sale e lievito, mai insieme): Il sale frena l’azione del lievito, per questo motivo i due ingredienti puri non devono mai toccarsi. Le alternative sono 2: far sciogliere entrambi nell’acqua prima di unirli, oppure aggiungere il sale solo a fine preparazione. (Come stendere la pasta): Il matterello è assolutamente proibito. La pizza va stesa a mano, come nella migliore tradizione napoletana. Come? Partite dal centro e allargate l’impasto dall’alto verso il basso. Se vi sembra troppo elastico lasciatelo riposare un paio di minuti (Aggiungere il pomodoro): Versate un po’ di salsa al centro della pizza e con il dorso di un cucchiaio spargetela “a cerchio” finché la base sarà coperta da un sottile velo rosso Consiglio per chi usa pomodori pelati: tagliateli a pezzi e scolateli, poi schiacciateli e passateli (La mozzarella) In commercio esiste la mozzarella apposita per pizza, gustosa e meno liquida. Se preferite utilizzare il fiordilatte fatelo scolare bene, ma attenti a non farlo seccare. La mozzarella di bufala, invece, perde il gusto in cottura. È meglio tagliarla grossolanamente e aggiungerla alla fine.