Come sta procedendo nel Lazio “Street Art for Rights”

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 26 mar. (askanews) - Si espande nella Regione Lazio Street Art for RIGHTS. L'azione artistica e sociale che racconta i diritti umani attraverso il linguaggio immediato e dirompente della street art, partendo dalla periferia urbana di Roma, si "dirama" fino al 31 marzo anche a Cassino e Latina coinvolgendo nuovi artisti: a Roma saranno Moby Dick a Corviale e Tina Loiodice a Settecamini; a Cassino Solo e Diamond, Motorefisico, Oniro e Marcello Russo, a Latina Alessandra Carloni.

Provenienti da diversi ambiti della scena dell'arte di strada italiana e scelti per avere fatto dell'impegno civile il centro della propria attività, gli otto artisti restituiranno, ognuno dal proprio personale punto di vista, un'immagine potente sul concetto dei diritti umani, dal quale nascono tutte le azioni che possono essere messe in campo da istituzioni, aziende, singole persone.

Street Art for RIGHTS sostiene l'ideazione e la creazione di opere di street art, con l'obiettivo di creare un museo a cielo aperto, pubblico e gratuito, al di fuori dei percorsi più battuti della capitale. Il progetto punta a mettere in contatto alcune zone della regione Lazio, contraddistinte da contesti sociali e territoriali unici, con la realtà creativa contemporanea portandole alla ribalta del palinsesto delle offerte artistiche e performative.

Il progetto Street Art for RIGHTS- Regione Lazio, è organizzato dall'associazione culturale Mitreo Iside e si avvale anche della collaborazione di MArte Social e MArteGallery, del collettivo Ammuri Liberi di Cassino, e dei Comuni di Cassino e di Latina. Partner tecnici Ater e AirLite. Il making of dell'evento sarà documentato attraverso l'obbiettivo della fotografa Gloria Viggiani, esperta osservatrice di urban art.

Parte integrante di Street Arts For Rights è infine la promozione di modelli di buone pratiche volte a supportare concretamente le associazioni e gli enti del terzo settore attivi nella realizzazione di obiettivi connessi e affini allo spirito dei Diritti Umani. Una visione che abbraccia la sostenibilità in tutte le possibili declinazioni; non soltanto quella della tutela dell'ambiente ma anche nella prospettiva del rispetto dei diritti umani, culturali e sociali e del benessere accessibile.

Per l'inaugurazione delle opere, inoltre, saranno coinvolti artisti di circo contemporaneo, i Crème & Brulée eIrene Croce, conosciuti per le loro performance e in grado di contribuire al concetto di ibridazione tra le arti. Il progetto è promosso e sostenuto dalla Regione Lazio.

LUOGHI

Roma

Corviale - via M. Mazzacurati, 61 (presso l'Ass. cult. Mitreo Iside)

ARTISTA: Moby Dick

Settecamini - via di Settecamini, 106

ARTISTA: Tina Loiodice

Cassino

Parcheggio Municipio di Cassino via T. Piano

ARTISTi: Diamond, Solo, Motorefisico, Oniro, Marcello Russo

Latina

Istituto comprensivo "G. Cena"

ARTISTA: Alessandra Carloni

In programma anche le performance, trasmesse in streaming, di arte circense degli artisti IRENE CROCE e la compagnia Crème & Brulée. Informazioni sul sito: www.streetartforrights.it. (In FOTO: work in progress del murale di Diamond a Settecamini. ©Gloria Viggiani)