Come Uccelli di Hitchcock: da 3 anni i corvi lo attaccano per vendetta

uccelli hitchcock

La sua vita è come quella del protagonista del film Uccelli di Alfred Hitchcock. Da tre anni, ogni volta che Shiva Kewa esce di casa, i corvi lo attaccano. Il ragazzo indiano del Madhya Pradesh nel 2016 aveva cercato di salvare un piccolo di corvo che era stato catturato e messo in gabbia ma non c’era riuscito. E’ convinto che da allora gli uccelli si stiano vendicando di lui.

Come nel film horror

Nel 2016 Shiva Kewat, un indiano del Madhya Pradesh, aveva tentato di portare in salvo un piccolo di corvo che era stato catturato e messo in una gabbia di ferro. L’animale, però, gli era morto tra le mani. Secondo quanto lui stesso ha detto in un articolo pubblicato sul quotidiano Times of India, i raid degli uccelli sono una vendetta, frutto di una ‘incomprensione’. Probabilmente, gli altri corvi lo hanno identificato come il probabile assassino del piccolo che è morto tra le sue mani. “Se solo potessi spiegarglielo, io stavo cercando di aiutare”: ha dichiarato Shiva. In un video della tv indiana Tv9 Barathvash, viene mostrato Shiva mentre cerca di camminare lungo una strada e non riesce perché viene attaccato dai corvi. Per proteggersi usa una stoffa e allunga le mani. Sembra di essere in Uccelli di Alfred Hitchcock.

Il comportamento dei corvi

Shiva ha rivelato che gli assalti sono “improvvisi e spaventosi”, sia in stormo sia con corvi in solitaria. Ashok Kumar Munjal, docente di genetica alla Barkatullah University di Bhopal che ha fatto ricerche sul comportamento animale, ritiene che i corvi siano più intelligenti di altri uccelli e possono mostrare comportamenti simili a quelli della vendetta. Al quotidiano Times of India, il professore ha spiegato: “Potrebbe non essere un comportamento così complesso come quello degli umani ma hanno la tendenza a ricordare le persone e a prendere di mira quelli che li hanno offesi”.