Come voteranno gli italiani? Conte perde quota, Fratelli D'Italia risale

·2 minuto per la lettura
sondaggi politici elettorali conte meloni
sondaggi politici elettorali conte meloni

La crisi economica dovuta all’emergenza covid starebbe influenzando i sondaggi politici elettorali, dove il premier Conte registra una notevole perdita di consensi, a favore di Giorgia Meloni che vede aumentare l’indice di gradimento. Sempre in testa la Lega di Salvini. Quinto posto per Forza Italia, ma in aumento crescente.

Sondaggi politici: Meloni stacca Conte

Negi ultimi sondaggi politici elettorali elaborati da Nando Pagnoncelli sul Corriere della Sera, pare che l’operato di Conte in questa emergenza covid non stia affatto piacendo agli italiano, al contrario di Giorgia Meloni, che invece vede aumentare il gradimento popolare.

Il Governo Conte è finito nel mirino soprattutto delle categorie più colpute come artigiani, commercianti, ma anche lavoratori precari e giovani disoccupati. Il suo indice di gradimento diminuisce di 7 punti (da 65 a 58), come quello relativo al suo esecutivo (da 62 a 55).

Il clima sempre più teso tra governo e cittadini influenza anche le valutazioni sui capidelegazione, dove Giorgia Meloni regsitra un aumento dei consensi quasi sorprendente, raggiungendo al primo posto il Ministro della Salute Roberto Speranza.

Brusco calo per Luigi Di Maio, a causa deli diussidi intreni al M5S (-5), a cui segue il Ministro Bellanova (-3). Bonafede e Renzi registrano un calo del 2%, a causa della loro invisibilità e poca concretezza negli ultimi mesi.

Le intenzioni di voto degli italiani

Per quanto riguarda le intenzioni di voto degli italiani, sempre secondo il sondaggio, Al primo posto rimane la Lega con il 24,5% (+0,5%). Segue il Pd con il 20,7%, mentre al terzo posto scende il M5S e Fratelli d’Italia con il 15,9% delle preferenze. Solo quinto posto per Forza Italia (7,95), che vede aumentare il gradimento dell’1, 1%.

Per quanto concerne le forze politiche di minoranza, quasi tutte vicine al 3%, Azione rimane la preferita, a cui segue Italia Viva di Renzi (2,9%) e Leu (2,8%).