commedia romantica con protagonisti Ryan Gosling e Steve Carel

·2 minuto per la lettura
Crazy, stupid, Love: su Netflix cast, trama e recensione
Crazy, stupid, Love: su Netflix cast, trama e recensione

Crazy, Stupid, Love, film del 2011, è ora disponibile su Netflix.

Diretto dalla coppia Glenn Ficarra e John Requa, registi di film come Focus (2015) , Colpo di fulmine (2009) e sceneggiatori di Babbo bastardo (2003).

La storia è stata scritta da Dan Fogelman, famoso sceneggiatore di Cars e Rapunzel – L’intreccio della torre.

Trama del film

Cal Weaver e Emily Weaver sono una normale famiglia che risiede in una bella casa con tre splendidi figli.

Una sera Emily, innamorata di un suo collega di lavoro, decide di divorziare dal marito che per il duro colpo comincia a frequentare locali notturni.

Il peregrinare nella vita dei night spinge l’uomo a provarci con altre donne per dimenticare la moglie, ma i suoi metodi di approccio sono del tutto fuori moda e così viene rifiutato da tutte.

Sempre più solo e depresso Cal sfoga i suoi problemi nell’ alcool.

Una sera Cal conosce Jacob Palmer, abile donnaiolo che vedendo l’uomo in condizioni disperate decide di aiutarlo migliorando il suo metodo di corteggiamento.

Cal assume un nuovo aspetto e inizia ad avere diverse frequentazioni.

La storia sfocerà in rocamboleschi equivoci e intrecci amorosi che stravolgeranno la vita dei personaggi.

Nel frattempo Cal non riesce a togliersi dalla mente la sua ex moglie della quale è ancora profondamente innamorato.

Il cast di Crazy, stupid, love

Il film vanta la presenza di un cast stellare.

Ci sono attori come Ryan Gosling (La La Land e Drive) nei panni del donnaiolo Jacob Palmer.

Il ruolo dello sciatto protagonista Cal Weaver è affidato al simpaticissimo Steve Carell (40 anni vergine) mentre la moglie di Emily è interpretata da Julianne Moore (La donna alla finestra e The hours) .

La bellissima Emma Stone (Benvenuti a Zombieland) interpreta la seducente Hanna che conquisterà il cuore dello sciupafemmine Jacob Palmer.

Nel cast compare il giovane musicista Jonah Bobo (Zathura – Un’avventura spaziale) nel ruolo del figlio di Cal ed Emily.

La recensione del film

Il film si potrebbe leggere con due significati: quella legata al sesso e l’altro all’amore.

Nella prima parte i personaggi sono spinti da una carica sessuale che li porta a fare scelte che cambieranno radicalmente la loro vita.

Nella seconda parte invece, sembrano capire che il sesso non è tutto, dando un valore predominante all’ amore.

La coppia GoslingCarell rappresenta esattamente gli opposti che si compensano in una travagliata vicenda dove impareranno l’uno dall’ altro.

La commedia è divertente, soprattutto nella parte finale dove le tensioni create esplodono in una rissa nel giardino del protagonista.

Anche se il film riesce a sfiorare anche punti drammatici quando i personaggi si vedranno costretti ad indagare in loro stessi e capire che cosa per loro è davvero importante.