Commemorazione vittime Genova, striscione contro i Benetton

Mda

Milano, 14 ago. (askanews) - Sono centinaia le persone, a pochi metri dal capannone dove si sta svolgendo la commemorazione delle vittime del crollo del Ponte Morandi, davanti al maxischermo allestito per la diretta dell'evento. "Via le concessioni ai Benetton", si legge su uno striscione rivolto verso l'area del cantiere dove sorge la base del pilone nove del nuovo viadotto in costruzione.

Nel luogo della commemorazione ufficiale, dopo la messa celebrata dal cardinale Angelo Bagnasco, è la volta degli interventi istituzionali, con il discorso del sindaco di Genova Marco Bucci, di un rappresentante dei familiari delle vittime e del premier Conte. Alle 11.36, l'ora del crollo avvenuto il 14 agosto di un anno fa, la città si fermerà per osservare un minuto di silenzio in memoria delle 43 vittime. In tutta la città risuoneranno 43 tocchi di campana, mentre i taxi e anche i clacson dei taxi e le sirene delle navi ricorderanno ai genovesi la tragedia.