COMMENTO - Bce deve dare benvenuto a euro più forte ma necessario che lo dica

·1 minuto per la lettura
Un uomo davanti alla sede centrale della Banca centrale europea a Francoforte

(Reuters) - Se è improbabile che giovedì la Bce si sbilanci sull'euro, di sicuro accoglierà con favore i guadagni che contengono l'inflazione, e i suoi componenti probabilmente dovranno dire qualcosa se vogliono influenzare la valuta a loro vantaggio.

Commenti tempestivi hanno spesso fatto cambiare il corso dell'euro, anche se di solito sono i membri della Bce in qualità di banchieri centrali indipendenti a parlare della valuta nel tentativo di aiutare le esportazioni.

Così, se un'espressione di consenso da parte della Bce sull'euro domani è altamente improbabile, i singoli membri del Consiglio potrebbero tuttavia sostenere un rialzo. In questo momento questo potrebbe rivelarsi l'unico modo per limitare l'inflazione che si allontana dalle aspettative, mentre gran parte dei responsabili dei tassi della Bce non intendono cambiare politica.

A loro vantaggio, le posizioni della Bce non hanno al momento gran peso nel trading euro/dollaro, guidato più che altro dalle aspettative sulle decisioni che la Fed potrebbe prendere questo mese.

Una sorpresa della Bce potrebbe avere un forte impatto, e per il momento sembra si preferiscano le chiacchiere ai cambiamenti.

(Tradotto da Agnese Stracquadanio in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli