Commercio: Avedisco, +18,2% incaricati vendite, attività supporto contro caro bollette

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 nov. (Adnkronos/Labitalia) – I prezzi di gas ed energia elettrica aumentano vertiginosamente e preannunciano un ulteriore rincaro in vista dell’inverno. In questo scenario la vendita diretta, professione dinamica e autonoma in costante crescita, ha registrato nell’ultimo anno un incremento di incaricati alle vendite del +18,2%, dato riferito alle aziende associate Avedisco, che dimostra quanto il settore sia reputato come una preziosa risorsa a supporto degli italiani. "La vendita diretta consente flessibilità e autonomia in termini di spazio e tempo e si presenta quindi come un’opportunità lavorativa concreta; nell’attuale panorama di incertezza, dove una delle principali conseguenze del caro bollette è rappresentata proprio dall’incremento del disagio delle condizioni economiche, molte persone hanno necessità di affiancare alla propria professione, un’ulteriore attività lavorativa a supporto dei propri introiti mensili", spiega Avedisco.

Avedisco-Associazione vendite dirette servizio consumatori, che da più di 50 anni riunisce le maggiori realtà aziendali italiane e internazionali che utilizzano il canale della vendita diretta a domicilio, conferma che nell’ultimo anno oltre 400mila incaricati alle vendite hanno scelto di lavorare per le aziende associate Avedisco.

I dati annuali 2021, diffusi da Avedisco e relativi alle sue 39 aziende associate, confermano che, in merito al fronte occupazionale, la forza vendita è cresciuta del +18,2% rispetto al 2020 (oltre 62mila incaricati); in aumento anche il fatturato, con un totale di 707 milioni di euro e un trend positivo di +2,4%.